Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Fatti riconoscere
Sezioni
Tu sei qui: Home News ed eventi Concorso di idee per architetture sito di Expo 2015

Concorso di idee per architetture sito di Expo 2015

La Gazzetta Ufficiale dell'UE ha pubblicato un avviso di informazione per un Concorso di idee volto ad acquisire una proposta ideativa per la realizzazione delle architetture di servizio del sito di Expo 2015.

 
Si tratta della progettazione delle Aree Tematiche, dei Cluster Pavillions e di altre strutture del sito. Edifici temporanei costruibili in modo rapido e sostenibile dal punto di vista ambientale, che assicurino la possibilità di riciclo e riutilizzo dei materiali al termine dell’evento.

Expo 2015 spa ha creato un sito dedicato al concorso.

Requisiti
Sono ammessi a partecipare al Concorso di idee:

  • liberi professionisti singoli o associati;
  • società di professionisti;
  • società di ingegneria;
  • prestatori si servizi di ingegneria o architettura di paesi esteri;
  • raggruppamenti temporanei dei soggetti precedenti;
  • consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di tre consorziati che abbiano operato per almeno 5 anni.
     

Perimetro tecnico
Il perimetro tecnico prevede:

  • qualità degli spazi e rapporto con il contesto;
  • relazione delle architetture e degli spazi aperti con il paesaggio;
  • funzionalità;
  • organizzazione dei layout funzionali interni;
  • modalità di gestione dei flussi di persone e merci;
  • rapidità e semplicità di esecuzione;
  • sostenibilità ambientale;
  • materiali a basso impatto ambientale;
  • fabbisogno energetico in fase di esercizio;
  • innovazione.

 

Termine
Il termine per l’accesso ai documenti è fissato per le ore 12.00 del 6 febbraio 2012. Il termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione è fissato per le ore 12.00 del 24 febbraio 2012.

Criterio di assegnazione
Il punteggio totale attribuito da un’apposita Commissione giudicatrice, nominata dopo la scadenza del termine di presentazione delle proposte ideative, rispecchierà le peculiarità e l’attinenza con ognuna delle voci contenute nel perimetro tecnico.

Il vincitore del Concorso di idee riceverà 90.000 euro (comprensivi di oneri fiscali e previdenziali) a titolo di premio e come corrispettivo per l’acquisizione della proprietà della proposta ideativa. La cifra comprende anche la supervisione artistica del progetto che il vincitore del concorso dovrà svolgere monitorando lo sviluppo e la progettazione delle architetture.
 
A ognuno dei successivi quattro concorrenti classificati verranno corrisposti 14.000 euro a titolo di rimborso spese.
 
Riferimenti e collegamenti
Avviso di concorso di progettazione

Linee Guida di Progettazione

Contatti
Area Mercato e Impresa, Giulia Repetto, tel. 0258370.497, e-mail giulia.repetto@assolombarda.it e Fabrizio Lain, tel. 0258370.237, e-mail fabrizio.lain@assolombarda.it.